×
Altre destinazioni ×

Estos son los platos que tienes que probar si vas a Bilbao

La cucina basca è una delle più rinomate a livello mondiale, alcuni degli chef migliori vengono proprio da qui. È soprattutto la cucina di Bilbao che vanta molta personalità e offre prodotti autoctoni e di qualità. I ristoranti baschi sono tra i più affermati e la loro cucina è sempre una fonte di interesse: i prodotti del mare e i modi così singolari di cucinarli acquistano nuovi ammiratori ogni giorno.

I pintxos sono stuzzichini tra i più conosciuti, in effetti vedere i piatti tipici di Bilbao in miniatura è un vero piacere per gli occhi. Baccalà, merluzzo, ceche, tonno, calamaretti… Il segreto di un buon piatto è la materia prima e a Bilbao hanno la migliore. Se decidi di trascorrere qualche giorno nella capitale basca, prendi nota, questo è ciò che devi provare se vuoi conoscere i piatti più tipici della città.

Marmitako

Si tratta di uno stufato classico, perfetto da mangiare nella stagione invernale. Non esiste niente di meglio per riscaldarci di un buon Marmitako. Si tratta di un piatto di tonno bianco con patate e verdura. Il suo segreto? La cottura a fuoco lento per renderlo ancora più gustoso. Si raccomanda di mangiarlo caldo a cottura ultimata. Stiamo parlando di un piatto tradizionale della cucina basca, per questo è preferibile provarne uno nel centro storico della città accompagnato da un buon vino bianco della zona.

Baccalà alla vizcaína

Il baccalà vive sulla costa basca, proprio per questo è uno degli ingredienti fondamentali della cucina di questa parte del paese. La cucina della zona offre diversi piatti a base di baccalà, ma il più popolare è senza dubbio il baccalà alla vizcaína. Tradizionalmente questo piatto era accompagnato da una salsa di peperoni essiccati, ma nel corso del tempo si è trasformato ed è stato aggiunto il pomodoro per attenuare il sapore intenso del peperone.

Calamari nel loro inchiostro

I calamari più pregiati sono quelli che si pescano in modo artigianale uno per uno con l’amo, sono più saporiti, ma più difficili da trovare. Nei Paesi Baschi i calamari sono parte integrante della cucina e il modo più tradizionale di cucinarli prevede di utilizzare il loro inchiostro, accompagnati dal riso. Il segreto per rendere questo piatto particolarmente gustoso è la qualità del prodotto, che deve essere molto fresco. Per questo motivo i ristoranti della costa basca sono sempre i più richiesti.

Cocochas

Continuiamo a parlare dei prodotti del mare. Le cocochas sono la parte che comprende la gola del merluzzo utilizzata in numerosi piatti della cucina dei paesi baschi. Si possono fare in vari modi, quello più classico è in salsa verde o al “pil pil”, se sono di baccalà. Nonostante in passato fosse una delle parti del pesce che veniva scartata, attualmente è una pietanza prelibata.

Piperrada

È l’accompagnamento ideale e più popolare della cucina basca. Viene utilizzato sia nei piatti di carne che in quelli di pesce ed è una salsa preparata con verdure e ortaggi. Si può servire anche come primo piatto aggiungendo un uovo. Diversi ristoranti di Bilbao includono questa pietanza nel loro menù come primo piatto.

Formaggio Idiazábal

Quasi tutte le zone del paese hanno il proprio formaggio e i Paesi Baschi non sono da meno. Stiamo parlando del formaggio idiazábal, un prodotto fatto soltanto con latte di pecora, con un sapore molto intenso. È un aperitivo tipico da accompagnare con il vino bianco Txacoli.

Dolci tipici baschi

La cucina basca offre diversi dolci locali perfetti come dessert. Nominiamo, innanzitutto, la pantxineta, un dolce tradizionale cotto al forno a base di pasta sfoglia farcita di crema pasticcera con una spolverata di mandorle.

È tipico anche il dolce Goxua a base di pandispagna con bagna al rum, panna montata, crema pasticcera e zucchero caramellato. Sono tutti dolci che si possono mangiare anche a colazione. Un altro dessert, anch’esso a base di crema pasticcera, è la torta basca. Un dolce fatto con pasta frolla e ripieno di crema.

Uno dei più tipici è la Intxaursalsa, una crema di latte e noci servita da sola. La consistenza ricorda quella delle natillas (crema inglese), ma con un sapore completamente diverso.

Cosa bere a Bilbao?

La cucina tradizionale basca è una delizia e come tutte le delizie deve essere accompagnata da un buon vino che completi l’esperienza. In questo caso la cucina tradizionale offre diverse bevande tipiche della zona che accompagnano perfettamente i piatti.

Il Sagardoa è una di queste. Si tratta di un sidro a base di succo di mele fermentato. Si prende, in genere, durante la stagione del sagardotegi (stagione del sidro) da gennaio ad aprile, accompagnata dal menù tipico e insieme agli amici.

Il patxaran è una delle bevande più antiche dei Paesi Baschi. Si tratta di un liquore distillato a partire dalle bacche di ginepro che si prende, in genere, alla fine dei pasti come digestivo.

Una delle bevande che sta tornando di moda a Bilbao è il txakoli. È un vino che si prende nei bar e taverne insieme ai pintxos. È ritornato in voga soprattutto tra i giovani essendo un vino bianco leggero e leggermente acido.

Bilbao, in quanto capoluogo di Biscaglia, è diventata una delle città più potenti dal punto di vista culinario. Per questo motivo nella prossima visita della città sarà impossibile non provare i piatti tradizionali.

Programmi vicini

Programmi correlati