×
Altre destinazioni ×

Artxanda, scopri la montagna con i migliori punti panoramici di Bilbao

Salire sul monte Artxanda è un’opzione straordinaria per ammirare Bilbao da un’altra prospettiva.  Spesso, infatti, la possibilità di osservare i luoghi dall’alto ci consente di assimilarli meglio. E la città basca non è da meno: il belvedere ci permetterà di osservare la sua evoluzione e la forma che ha adottato per coniugare passato e presente, tradizione e modernità. Se poi aggiungiamo il bellissimo paesaggio naturale dell’ambiente circostante (la montagna, infatti, è considerata il polmone verde più importante della città), l’interessante offerta gastronomica e la possibilità di prendere la funicolare, possiamo concludere che visitare Artxanda è il programma perfetto per i turisti di tutte le età.

Il belvedere del monte Artxanda, un angolo dove innamorarsi di Bilbao

Situato a 300 metri di altezza sul livello del mare, il belvedere di Artxanda è uno dei luoghi preferiti dai bilbaini per ammirare il capoluogo di Biscaglia. La topografia della città, circondata da colline e montagne, genera una concorrenza elevata al momento di scegliere la vista migliore sulla città. Tuttavia, Artxanda unisce panoramiche privilegiate con una grande varietà di proposte per lo svago e il relax.

Per questo motivo permette di assimilare in un altro modo il centro storico, con le sue chiese e gli edifici tradizionali, e di vedere come l’estuario di Bilbao serpeggia dividendo la città in due. Dal belvedere, inoltre, possiamo osservare alcuni elementi iconici del paesaggio urbano di Bilbao, tra cui spiccano le superfici ondulanti in titanio del Museo Guggenheim, con le quali l’architetto canadese Fran Gehry mise la città sotto i riflettori, a livello mondiale. Accanto al museo si osservano gli armonici archi rossicci del ponte di La Salve, progettati da Daniel Buren, e la spettacolare facciata del nuovo stadio di San Mamés. In occasione del World Architecture Festival del 2015 la sua costruzione è stata considerata come l’edificio sportivo migliore del mondo. Dal belvedere del monte Artxanda è possibile scorgere anche la valle di Txorierri, l’aeroporto e, se le condizioni sono favorevoli, persino il mare!

È lo spazio ideale per organizzare qualche programma in famiglia; la zona, infatti, è l’ideale per fare una merenda, andare in bicicletta o pattinare. Agli amanti dell’arte non sfuggirà la scultura chiamata L’impronta digitale, eseguita da Juan José Novella per ricordare il bombardamento che colpì la zona nel 1936, durante la guerra civile.

Una delle immagini più belle del monte è quella che si ripete ogni 24 giugno, in occasione della San Juanada, il momento in cui si tiene il celebre falò della notte di San Juan. Con un po’ di fortuna, chi vive a Bilbao in inverno può riuscire a vederlo con la neve, un elemento che aggiunge sempre un plus di bellezza a qualsiasi paesaggio urbano o naturale.

Ristoranti ad Artxanda per provare la cucina basca

Una proposta eccellente per trascorrere la giornata sul monte Artxanda è salire a piedi e provare alcune specialità della cucina basca, conosciuta a livello mondiale. Sul monte, infatti, si concentrano alcuni dei ristoranti più popolari della cucina tradizionale. Di seguito te ne indichiamo alcuni:

  • Txakolí. Spicca per la vicinanza al belvedere di Artxanda (si raggiunge in 5 minuti a piedi) e offre piatti tradizionali della zona, come il baccalà al pil pil, il filetto ripieno di foie con salsa al porto o la gola di merluzzo in salsa verde.
  • Ristorante La Escuela. A meno di 5 minuti in macchina troviamo il ristorante della Scuola Superiore Alberghiera di Bilbao. Qui si combina il meglio della tradizione culinaria dei Paesi Baschi con un tocco d’innovazione e un’attenzione particolare alla presentazione e alla stagionalità dei prodotti. Offre anche un menù per gruppi e piatti take away.
  • Txakoli Simón. Per chi desidera magiare bene e, allo stesso tempo, essere a contatto con la natura, questo ristorante offre la possibilità di mangiare sotto gli alberi su uno dei tavoli di legno. Se la giornata non è bella, ha anche delle sale interne dove provare il baccalà alla vizcaína o la carne alla brace.

La funicolare di Artxanda, l’opzione più incantevole per salire sul monte

Esistono diversi mezzi per salire sul monte Artxanda. A piedi impiegherai poco più di mezz’ora e in macchina 10 minuti dal centro della città. È possibile salire anche in bicicletta in un quarto d’ora circa. Tuttavia, l’alternativa migliore è salire con la funicolare storica, che rende il percorso più veloce e piacevole.

Questo mezzo di trasporto è stato inaugurato il 7 ottobre 1915, è un trenino a cremagliera che collega il centro di Bilbao al monte in soli 3 minuti, percorrendo una distanza di 770,34 metri. I binari restarono danneggiati a causa del bombardamento durante la guerra civile, ma tornarono a funzionare alla fine del 1938. Nel 1976 il treno viene sospeso di nuovo per un periodo di 8 anni, dopo un incidente che lo lascerà fuori servizio fino al 1983. Per evitare altri intoppi attualmente effettua una corsa di prova senza passeggeri ogni mattina. Uno dei momenti più curiosi della corsa avviene quando il treno di andata si incrocia con quello di ritorno, prima di scambiarsi su due binari separati.

Come vedi il monte Artxanda è uno dei posti più speciali della città basca dove potrai mangiare, fare qualsiasi tipo di sport e rilassarti a contatto con la natura. Non perderti le migliori viste su Bilbao!

Informazioni di interesse

Orari e tariffe della funicolare

  • Orari: Effettua una corsa ogni 15 minuti. Nei giorni feriali l’orario è dalle 7:15 alle 22:00. Dal 2 giugno al 30 settembre mantiene questo orario da lunedì a giovedì, che si estende il venerdì, sabato e prefestivi fino alle 23.
  • Tariffe: Il costo del biglietto di solo andata è di 1,75 euro, quello di andata e ritorno è di 3,25 euro. È possibile salire con la funicolare utilizzando la tessera Barik del Servizio Trasporti di Biscaglia.

Programmi vicini

Programmi correlati