Celebra la Giornata mondiale del Rock nell'hotel più musicale di Madrid
LETTURA

Celebra la Giornata mondiale del Rock nell̵...

Celebra la Giornata mondiale del Rock nell’hotel più musicale di Madrid

Molte persone cantano a squarciagola e saltano come pazzi in occasione di ogni concerto di musica rock. Probabilmente lo fai anche tu quando ascolti la playlist delle tue canzoni preferite, mentre lavori, studi o dai una lustratina alla casa. Il fatto è che dal 1985, ogni ​​13 luglio (dopo i concerti di solidarietà del Live Aid di Londra e Filadelfia) si celebra la Giornata mondiale del Rock. Un’altra scusa per alzare il volume del tuo stereo e lasciarti trasportare da questo genere musicale, che nasce dal mix di rhythm and blues con country, western e soul.

Quel 13 luglio del 1985 il Live Aid ha reso questa giornata immortale. Lo spettacolo è durato circa 16 ore, è stato visto in televisione da due miliardi e mezzo di telespettatori in tutto il mondo e ha incassato oltre 250 milioni di dollari, andando ben oltre le aspettative.

L’invidia dei festival rock del 2018

I festival rock del 2018 vorrebbero raggiungere gli stessi incassi e veder esibire quegli artisti. Certo, bisognerebbe poter avere due stadi come quello di Wembley a Londra e il John F. Kennedy di Filadelfia, in cui si svolgevano spettacoli veramente monumentali. Nella capitale inglese hanno suonato infatti Bryan Ferry, David Bowie, Dire Straits, Elton John, Elvis Costello, Paul McCartney, Paul Young, i Queen, Sade, Status Quo, Sting, The Boomtown Rats, The Who e gli U2, tra tanti altri. Nella città americana invece si sono esibiti Bob Dylan, Bryan Adams, Stills & Nash, Crosby, i Duran Duran, Eric Clapton, Hall & Oates, Led Zeppelin, Madonna, Mick Jagger, Neil Young & The International Harvester, REO Speedwagon, Rick Springfield e Run-DMC e tanti altri.

Il dono dell’ubiquità di Phil Collins

Il dettaglio più spettacolare dei due concerti è stato che Phil Collins ha partecipato a entrambi gli spettacoli, in Europa e negli Stati Uniti. Per riuscirci ha dovuto volare su un Concorde, un aereo in grado di attraversare l’Oceano Atlantico in sole tre ore. Oggi non ci resta che ricordare quel 13 luglio ogni 365 giorni, rendendolo eterno grazie alla Giornata mondiale del Rock.

I prossimi concerti di musica rock a Madrid

Anche se la Giornata mondiale del Rock ha una data specifica nel calendario, ogni giorno è bello godersi questa tipologia di musica. A Madrid, ad esempio, si sono esibiti i Kiss alcuni giorni fa, e poi sono approdati a Córdoba. Ancora prima si è svolta a Madrid la seconda edizione di Download, uno dei tanti festival rock del 2018, nel quale hanno suonato i Guns N ‘Roses, Ozzy Osbourne, Avenged Sevenfold, Judas Priest, Marilyn Manson e Volbeat. C’è ancora tempo, invece, per acquistare il biglietto per ascoltare Elliott Murphy e Oliver Durand nella sala Galileo, l’8 agosto e il progetto Dark Side, un tributo ai Pink Floyd che si terrà al Teatro de La Luz sulla Gran Vía, a Madrid. Se vuoi qualcosa di più tranquillo, Marlango presenterà il suo nuovo album il 23 ottobre al Teatro Rialto di Madrid.

Diventa tu un eroe del rock!

Se desideri celebrare la Giornata mondiale del Rock, nulla di meglio che farlo nell’hotel più musicale di Madrid: il Barceló Imagine che offre la possibilità di diventare una vera rockstar grazie a… un ascensore. Sì, hai letto bene: devi solo premere un pulsante sull’ascensore e ti ritroverai un microfono, altoparlanti e una porta per connettere il tuo cellulare e scegliere ciò che desideri cantare. E dopo, condividendo sui tuoi social network l’hashtag #BarceloImagine potrai provare il cocktail di Slash e partecipare al sorteggio per un soggiorno per due persone in una delle camere a tema. Ovviamente in quelle dedicate al rock.

Celebra la Giornata mondiale del Rock tutti i giorni dell’anno. E se ascolti Bohemian rhapsody il 13 luglio canta a squarciagola e salta più in alto di tutti.