Festa della Mamma 2018: tre mete glam per un viaggio speciale con lei! - Pin and Travel
LETTURA

Festa della Mamma 2018: tre mete glam per un vi...

Festa della Mamma 2018: tre mete glam per un viaggio speciale con lei!

Come ogni anno la seconda domenica di maggio è la Festa della Mamma, ecco allora una bella occasione per festeggiare la maternità e trascorrere qualche giornata di relax e di divertimento alla scoperta di una città e di  posti nuovi e interessanti. Magari proprio in compagnia della propria mamma per un weekend tutto in rosa. E allora staccate la spina, con la scusa della Festa della Mamma, e concedetevi un breve periodo di relax, lontano dalla frenesia cittadina e dalla monotonia quotidiana è l’idea migliore per ritrovare le energie e tornare poi ad affrontare tutti gli impegni quotidiani. Ecco allora i nostri consigli di viaggio per  trascorrere qualche giorno facendosi coccolare da un po’ di tepore rigenerante, ottimo cibo, cultura e tradizioni, in tre città spagnole molto vivaci, Malaga, Valencia e Bilbao.

Malaga, la bella

Malaga, per esempio, affacciata sulla Costa del Sol, nel Sud della Spagna, non fa solamente rima con spiagge, relax e sole ed estate, ma anche con cultura, storia e tradizioni. Città natale di Picasso, vivace, culturalmente ricca e allegra, sta vivendo un rinnovamento culturale, che offre un’ampia scelta tra musei e centri d’esposizione. Numerose sono le possibilità e le alternative per tutti coloro che sono a caccia di esperienze nuove e fuori dal comune. Autenticità e varietà sono ciò che il viaggiatore cerca, e per  gli amanti delle esperienze di viaggio fuori dalle rotte tradizionali, ecco qualche suggerimento per andare alla scoperta di Malaga e delle sue mille sfaccettature. Barcelò Malaga, per esempio, è l’indirizzo giusto per questo tipo di turista. L’hotel, infatti, propone esperienze uniche con il desiderio di far conoscere i lati più segreti e autentici di questa accogliente cittadina. Come grazie a un gruppo di insiders, i The Locals, esperti in differenti settori, quali gastronomia, moda, arte e lifestyle. Si tratta cioè di alcuni noti personaggi del posto che si rendono disponbili ad accompagnare i turisti in questo viaggio in cui tradizione e cultura sono l’ago della bussola. Di chi stiamo parlando? Ve ne elenchiamo qualcuno: Lola Bernabè, la migliore esperta della cucina locale, Javier Cubo, pronto a mostrare la vera movida notturna di Malaga, Leo Peralta, artista multidisciplinare conoscitore delle principali gallerie d’arte ed esposizioni e Nadia Gamez, la lifestyler per eccellenza.

Valencia, la moderna

A Valencia tradizione e modernità si amalgamano in un perfetto equilibrio in cui è dovere perdersi per vivere a fondo la città. Molti viaggiatori sono attratti dalla storia e dalla cultura, mentre altri sono più attirati dalla forte presenza in città di tradizioni e dalla cultura gastronomica. Ristoranti, bar di tapas e mercatini sono senza dubbio i punti nevralgici per i buongustai in cerca di sapori autentici, come l’autentica e famosa paella spagnola. Museo a cielo aperto, la città vanta edifici e architetture d’epoca romana, araba e cristiana ma non manca il tocco inconfondibile dello stile modernista. La “Città delle Arti e della Scienza”, è lo spazio culturale da non perdere assolutamente, con i suoi 350.000 metri quadrati di storia, arte, cultura e tradizioni, in una vera e propria città nella città. Di fronte a questo spettacolare complesso si trova il Barcelò Valencia, dalla cui terrazza al decimo piano si può ammirare una vista panoramica mozzafiato della città. Ben collegato all’aeroporto e alla stazione, è la soluzione migliore per chi vuole fare quello che oggi viene chiamato Urban Safari, ovvero un tour della città alla scoperta delle sue meraviglie architettoniche.  Dopo una giornata alla scoperta di Valencia, nulla allora è più piacevole di un bel momento di relax presso il fantastico centro U-Wellness di questo hotel, dotato di centro fitness e circuito termale completo con sauna finlandese.

Bilbao, la fascinosa

Il 2018 è l’anno di Bilbao, la città ha infatti ricevuto il titolo di Miglior Città Europea dell’anno, il che la rende una delle principali destinazioni da non perdere assolutamente. Una delle ragioni per le quali visitare questa città è sicuramente l’architettura che caratterizza gli edifici creando un mosaico di colori e vivacità. Cultura e arte regalano ai visitatori un repertorio unico, grazie soprattutto ai musei, tra cui il Guggenheim, colosso moderno di oltre 50 metri di altezza, ritenuto uno degli edifici più incredibili del nostro tempo e al centro storico. Non bisogna dimenticare i numerosi bar e ristoranti dove si possono assaporare i famosi pinxtos scegliendo tra le diverse gustose combinazioni. Barcelò Bilbao Nerviòn, nel cuore della città, a pochi passi dalle principali attrazioni di Bilbao, rappresenta uno dei più importanti promotori della cultura, dell’arte, della gastronomia e del tempo libero della città. Un nuovo concetto di riposo grazie a camere di design e tecnologia d’avanguardia, ideale per scoprire l’incredibile città di Bilbao e regalarsi qualche giorno di assoluto distacco dalla quotidianità.