Alla scoperta di Playa Bávaro con i travel blogger Find us Lost
LETTURA

Un salto ai Caraibi con gli influencer Find us ...

Un salto ai Caraibi con gli influencer Find us lost

Viaggio nella Repubblica Dominicana con due guide d’eccezione, i noti travel blogger Find us Lost.

Find us Lost non è un semplice blog di viaggi, dove trovare consigli su destinazioni uniche, alloggi ed esperienze in tutto il mondo. Fin us Lost è la storia di un cambiamento, di una metamorfosi, di un sogno che ha spinto due ragazzi giovanissimi a lasciare le proprie giornate ordinarie e confortevoli in una placida cittadina della California e a lasciarsi tutto alle spalle per dedicare la loro vita al viaggio e alla scoperta, nell’incertezza di non sapere dove saranno l’indomani, ma con la certezza di vivere il presente nella sua pienezza. L’esperimento è riuscito sin da subito. Nel 2016 Selena e Jacob partono per un viaggio di tre mesi nei Balcani promettendo ad amici e parenti che avrebbero condiviso le foto delle loro avventure su Instagram. Dodici paesi e seimila chilometri dopo, è nato il blog Find Us Lost, frutto di una passione, quella dei viaggi, ma anche della fotografia, della ricerca di mete insolite e dell’incontro con altri viaggiatori con cui condividono la stessa filosofia di vita e spirito di avventura. Dalle lunghe fughe nel fine settimana ai viaggi di un mese, dal romanticismo all’avventura, dai weekend a basso costo alle esperienze da sogno in tutto il mondo, Find Us Lost ne ha per tutti i gusti. Oggi Find us Lost ci portano in viaggio ai Caraibi, una meta ambita e sognata per conoscere più da vicino il paradiso sognato, la straordinaria spiaggia di Bávaro.

Esperienza indimenticabile con Fin ud Lost in uno dei posti più suggestivi dei Caraibi

Vacanze ai Caraibi con Find us Lost

Playa Bávaro è senza dubbio una delle spiagge più famose e apprezzate della Repubblica Dominicana e del mondo. Bagnata dalle acque turchesi e cristalline del Mar dei Caraibi, con la sua sabbia bianca e fine, le mangrovie selvatiche e i numerosi filari di alberi di cocco lungo la costa, è stata definita dall’UNESCO come una delle spiagge più belle del mondo. Insieme ad altre spiagge vicine fa parte di quella che è stata chiamata la Costa del Coco, che si estende lungo quaranta chilometri ininterrotti di soffice sabbia bianca. Punto d’incontro di due mari, l’Oceano Atlantico e il Mar dei Caraibi, è a lei che si deve la fama di Punta Cana, località a fortissima vocazione turistica, che ospita alcuni dei resort più belli dei Caraibi che offrono al turista la possibilità di godere, notte e giorno, del fascino di spiaggia Bávaro. Ma Find us Lost assicurano che non sono solo i chiringuitos, i drink a base di frutta tropicale e il relax di questo paradiso terrestre ad attirare ogni anno turisti e celebrities. Le meraviglie naturalistiche, con i suoi parchi naturali e qualche località ancora semi-deserta, insieme alla deliziosa cucina caraibica sono senza dubbio un motivo in più per conoscere la dirompente bellezza della zona, che vanta ben 11 bandiere blu. Questa è anche una meta per gli amanti del golf, grazie ai 10 campi dislocati lungo la costa, un luogo di evasione con porticcioli di lusso e un angolo di benessere che ospita le migliori spa del paese. E ancora emozionanti zipline, escursioni speleologiche o safari in 4×4 tra le piantagioni di canne da zucchero. E per chi invece preferisce vivere le notti caraibiche, moderne discoteche dominicane sono aperte fino al mattino o per lo meno finché le gambe reggono!

Repubblica Dominicana: consigli di viaggio di Find us Lost

Così inizia il racconto dell’approdo ai Caraibi di Find us Lost: “Quando siamo arrivati sull’isola non vedevamo l’ora di andare direttamente in spiaggia, ma quel giorno c’è stato un monsone e l’isola è stata parzialmente allagata! Le prime 24 ore sono state pazzesche, poi però quando ci siamo svegliati la mattina dopo il cielo era di un blu limpido…”. È così che si presenta Playa Bávaro, cielo limpido, burrascoso a volte e temperature costanti e miti durante tutto l’anno. Un cielo che invita a lasciare problemi e preoccupazioni lontano e ad abbandonarsi al fascino caraibico, intenso e avvolgente, che rende qualsiasi soggiorno ai Caraibi un’esperienza indimenticabile.

La giornata più bella vissuta da Find us Lost ai tropici? Non hanno dubbi, quella trascorsa alla scoperta delle migliori meraviglie naturali dell’isola: l’Hoyo Azul e Isla Saona.

Con Find us Lost ai Caraibi per conoscere l'isola di Saona e l'Hoyo Azul

Hoyo Azul è una grotta naturale immersa in una lussureggiante foresta pluviale, ai piedi di una parete di roccia calcarea di 75 metri ricoperta di vegetazione. Per raggiungere quest’oasi nascosta bisogna superare un ponte sospeso e attraversare una moltitudine di flora e di fauna, tra cui un giardino di orchidee.

L’isola di Saona ha una superficie di circa 115 chilometri quadrati in cui si trovano soltanto un paio di villaggi di pescatori con case di legno. Il resto della sua geografia è composto da spiagge con acque cristalline, meravigliose piscine naturali, spiagge bianche molto belle e foreste di palme e altre specie tipiche dell’ecosistema caraibico. L’isola contiene tre lagune all’interno e le sue coste sono modellate da scogliere dove vivono le specie più variate e colorate.

Solo qualche consiglio ancora di Find us Lost: andate presto per evitare la folla e non dimenticate costume, maschera e boccaglio per nuotare in alcune delle acque più limpide della zona.