Viaggio a Tenerife tra cale recondite e la musica delle Canarie
LETTURA

Venti di musica delle Canarie: sole, mare eR...

Venti di musica delle Canarie: sole, mare e… musica a Tenerife

Torna il 36º Festival Internazionale di Musica delle Canarie. Ecco il programma dell’evento nell’isola di Tenerife.

L’isola di Tenerife ne ha per tutti i gusti: dagli amanti del divertimento, della vita notturna e delle discoteche con i migliori dj del momento a chi predilige recondite cale di sabbia nera lambite da acque pulite e cristalline o un’immersione nella natura incontaminata dell’interno con il vulcano Teide che domina incontrastato l’isola maggiore dell’arcipelago delle Canarie. Spiagge e natura costituiscono i volti di questo paradiso circondato dall’Oceano Atlantico dove migliaia di turisti arrivano durante tutto l’anno per sfuggire all’inverno, grazie alle piacevoli temperature. Tenerife è il centro pulsante della vita dell’arcipelago, più popolosa e più vasta rispetto alle altre isole, che proprio grazie alla sua estensione e alla varietà di climi ospitati, è anche l’isola che più sorprende i visitatori. Un universo di profondi contrasti, dicevamo, fatto di lunghe spiagge dorate, valli profonde, scogliere gigantesche, boschi esotici, paraggi vulcanici dall’aspetto lunare, vallate ricoperte di piantagioni di banane, ma non solo… Tenerife è anche la destinazione ideale per gli amanti della musica classica, che ogni anno a gennaio è sotto i riflettori dell’universo sinfonico internazionale grazie allo storico Festival Internazionale di Musica delle Canarie che è giunto ormai alla 36ª edizione. Ecco un motivo in più quindi per organizzare una vacanza a Tenerife a gennaio e scoprire la bellezza dei paesaggi e della musica delle Canarie!

Vacanza a gennaio sull'isola di Tenerife per il Festival di musica delle Canarie

Il Festival Internazionale di Musica a Tenerife

Il Festival di Musica delle Canarie si svolge contemporaneamente in tutte le isole delle Canarie dal 9 gennaio al 9 febbraio 2020. Si tratta di un evento che contribuisce ad arricchire l’offerta culturale delle isole, a dare alle Canarie un prestigio musicale in ambito internazionale e a promuovere l’affluenza di un turismo culturale di alto livello. È, inoltre, l’unico festival di musica classica in tutta Europa che si svolge in inverno grazie al bel clima di cui godono le isole. Il festival ospita concerti di orchestre e solisti di livello mondiale, ma non va dimenticato lo spazio speciale che dedica a prime assolute. Organizzato dal Governo delle Isole Canarie, punta sulla musica come veicolo di comunicazione e diffusione della cultura, affinché le Canarie continuino a essere un punto di riferimento a livello nazionale e internazionale per quanto riguarda la musica.

Il Festival Internazionale di Musica delle Canarie: un po’ di storia

Il Festival di Musica delle Canarie apre le danze l’11 gennaio 1985, una data fondamentale per gli appassionati di musica classica e un motivo in più per visitare le Isole Canarie a gennaio. Sull’arcipelago, infatti, si riuniscono in questo periodo orchestre, direttori e solisti di fama mondiale, che hanno inserito le Isole Canarie nella mappa internazionale della musica classica, grazie a questo evento culturale di grande prestigio. Oggi il Festival è un evento consolidato e apprezzato dai cittadini a cui hanno partecipato finora circa 26.000 spettatori. Tra i protagonisti del festival di musica delle Canarie, citiamo: la London Philharmonic Orchestra, l’Orchestra di Parigi, la Radio Symphony di Francoforte, la Danish National Symphony, la Gran Canaria Philharmonic, la Tenerife Symphony, Mitsuko Uchida, Pinchas Zukerman, Volodos, Queyras, Eschenbach, Mena, Orozco-Estrada, ecc. Un connubio perfetto tra musica, sole e vacanza!

Tenerife a suon di musica: Canarie a gennaio

Per chi decide di andare a Tenerife a gennaio, non si tratta soltanto di trascorrere le vacanze invernali sulle spiagge europee più belle, all’insegna di relax e tintarella. Un soggiorno alle Canarie in questo periodo, infatti, vi permetterà di scoprire il volto più culturale e musicale dell’isola. L’Auditorium di Tenerife Adán Martín, opera dell’architetto Santiago Calatrava, accoglierà già venerdì 10 gennaio l’Orchestra Filarmonica di Londra con il direttore d’orchestra e percussionista finlandese Santtu-Matias Rouvali. Darà spazio anche alla leggendaria pianista Mitsuko Uchida e al direttore spagnolo Antonio Méndez, tra i più richiesti, consolidati e affascinanti della sua generazione. L’ingresso è libero nella chiesa La Concepción di La Laguna per ascoltare il Coro da Camera Ainur, costituito da una trentina di persone vincitrici del Gran Premio Nazionale di Canto Corale nel 2012 e nel 2018. Gli amanti di Beethoven in vacanza a Tenerife durante il festival di musica delle Canarie non potranno perdersi il quartetto d’archi Ornati nel Conservatorio Superiore di Musica di Santa Cruz de Tenerife. E, infine, il teatro Guimerá accoglierà il grande pianista russo Arcadi Volodos, uno dei migliori interpreti del pianoforte del panorama internazionale attuale.

Tintarella e musica delle Canarie: viaggio a Tenerife per una vacanza all'insegna della musica

Perché scegliere Tenerife: sole, mare, cibo e la migliore musica delle classica

Con il Teide perennemente innevato, signore indiscusso che proietta le sue ombre sulla parte nord di Tenerife; le movimentate e calde spiagge del sud dell’isola; la natura sorprendente che offre uno dei cieli più limpidi e meno inquinati del mondo per l’osservazione delle stelle; posti unici dove praticare sport nautici alle Canarie; luogo ideale per farsi coccolare nei suoi centri di salute e bellezza e abbandonarsi al piacere delle terapie più rilassanti e salutari; e le specialità culinarie dove la tradizione spagnola e araba si incontrano con l’utilizzo di spezie come il cumino e la paprika… Tenerife è senza dubbio la meta ideale per godere di un po’ di sole d’inverno e dell’avvolgente musica delle Canarie.