I piatti natalizi più tradizionali sui tavoli dei paesi del mondo
LETTURA

Viaggio gastronomico tra i piatti natalizi del ...

Viaggio gastronomico tra i piatti natalizi del mondo

In Italia, si sa, il paese per eccellenza della buona cucina, anche a Natale non mancano tradizioni e piatti tipici che imbandiscono la tavola di tutte le famiglie italiane con i loro aromi e colori. Da nord a sud, da est a ovest, il patrimonio gastronomico è particolarmente ricco e variegato soprattutto nel periodo natalizio. Al di là dei classici panettoni e pandori, cotechino e lenticchie, infatti, ogni regione sforna le migliori ricette delle feste natalizie, gelosamente custodite tutto l’anno in attesa del grande giorno. Ed ecco, quindi, che in Piemonte non è Natale senza agnolotti e bollito, ravioli e cappone magro; in Lombardia si mangia l’anguilla, in Veneto la polenta con il baccalà e in Friuli si va di brovada e muset, una zuppa di rape e cotechino. In centro Italia tortellini in brodo e tagliatelle, lasagne e tortelli di zucca, baccalà in umido o fritto, capitone, anguilla fritta e puntarelle romane particolarmente apprezzate a Roma. Al sud, invece, primeggiano i piatti natalizi a base di spaghetti alle vongole e friselle, cappone imbottito, insalata di rinforzo e gli struffoli, senza tralasciare i deliziosi cannoli della tradizione siciliana. Insomma, la cucina natalizia in Italia è un vero trionfo di sapori che rinvigorisce tutti i sensi e rallegra l’animo.

Ma oltre alla cucina tricolore del bel paese, cosa si mangia il giorno di Natale in giro per il mondo?

Come si mangia a Natale nel mondo: piatti natalizi oltre i confini nazionali

Che si festeggi davanti a un camino acceso o su una spiaggia caraibica, in famiglia o con gli amici, con Babbo Natale o i Re magi, il 25 dicembre è Natale per tutti e la protagonista assoluta è sempre lei: la cucina di Natale, che regala in ogni dove primi natalizi di pesce, piatti di carne natalizi e leccornie varie.

Ricette per il pranzo di Natale in Spagna: cibi natalizi del paese del sole

In Spagna, il menù di Natale propone cibi natalizi succulenti e variegati, diversi di regione in regione. Troviamo allora la zuppa di pesce nei Paesi Baschi, gustosa, leggera e ben calda per temperare il corpo; la crema di granchio nelle Asturie; e uno stufato di baccalà con cavolfiore in Galizia. La escudella y carn d’olla (un tradizionale stufato e zuppa di carne e verdure) e i cannelloni ripieni di carne sono i piatti tipici natalizi della Catalogna, mentre a sud i piatti forti sono dolci natalizi senza cottura, come il torrone morbido di Jijona o quello duro di Alicante e i polvorones dell’Andalusia. Alle Canarie, invece, per gli amanti dei dolci, da provare le truchas di batata, fagottini dolci ripieni estremamente pericolosi… creano dipendenza!

Quali piatti natalizi si mangiano in Spagna: tradizioni e usanze a tavola nelle feste di Natale

I piatti di Natale in Francia, una cucina raffinata

Il tacchino con le castagne è uno dei piatti natalizi tipicamente francesi del cenone di Natale o di Capodanno. Le ricette per il pranzo di Natale includono anche ostriche, salmone, foie gras (fegato di anatra o oca) e le immancabili escargot. Come dolce il bûche de noël, ovvero il tronchetto di natale francese, innaffiato da vin brulè, un vino caldo, speziato e molto dolce. Il giorno della Befana, invece, ogni pranzo si chiude con la famosa galette des rois (la torta dei re), una torta di pasta sfoglia farcita al cui interno viene nascosta la miniatura di un re; si mangia tutti insieme e chi trova la sorpresa diventa il re o la regina del giorno.

La cucina natalizia messicana, tradizione e folclore anche a Natale

Anche in Messico il Natale è particolarmente sentito. Il forte senso di spiritualità e di religiosità, infatti, frutto della mescolanza della cultura indigena con quella cristiana, ha dato vita a un connubio ricco e variegato di usanze, tradizioni e costumi che si ritrova anche nei piatti natalizi del paese. Ecco quindi che cucinare a Natale in Messico è una vera e propria arte e un gioco di colori, sapori e aromi che si combinano in piatti sostanziosi che si susseguono senza sosta. Uno dei piatti tipici di Natale sono i tamales, soffici fagottini di farina di mais farciti di carne di maiale e formaggio e avvolti in foglie di mais o di banano. L’ensalada de Noche Buona, è una parentesi leggera a base di lattuga, barbabietole, arance, melograno, mela rossa e jicama, che precede il gran finale, il Roscón de Reyes, una ciambella tipica della tradizione natalizia spagnola, decorata con abbondante frutta candita.

I piatti natalizi più cucinati negli States e in Messico nel periodo di Natale

Piatti per Natale negli States e in Canada, tradizioni da tutto il mondo

Negli Stati Uniti e in Canada la tavola di Natale ha come protagonista il tacchino o l’anatra arrosto e il prosciutto glassato al miele. Tra i primi piatti natalizi non mancano i celeberrimi mac and cheese (maccheroni ricoperti da una crema di formaggi e gratinati in forno), seguiti da patate dolci al forno con marshmallow, riso e piselli, purè di patate, pane di mais. Per il dessert ritroviamo il Christmas Pudding, i Brownies, e un assortimento di Mince Pies, tortine di pasta frolla condite con frutta secca, che secondo la tradizione è il tipico cibo di Babbo Natale. Nella notte di Natale, infatti, le famose tortine vengono lasciate vicino al camino in modo che Santa Claus possa assaggiarli. Imprescindibile non dimenticare la carota per la renna!