LETTURA

Sei più da moto o da macchina? In ogni caso: vi...

Sei più da moto o da macchina? In ogni caso: vieni in Spagna!

Come ogni anno, con l’arrivo della primavera, i campionati del mondo di Formula 1 e Moto GP torneranno in Spagna con due campionati del mondo che promettono di deliziare tutti gli appassionati di motori. Da un lato, le moto da corsa arrivano sul circuito di Jerez con il Gran Premio di Spagna dopo tre gare – sul circuito di Losail, Termas de Río Hondo e Las Americas – e gli echi della polemica che ha opposto l’italiano Valentino Rossi allo spagnolo Marc Márquez nel Gran Premio di Argentina. Dall’altro lato, la Formula 1 sbarca nel circuito di Barcellona, ​​noto anche come circuito di Montmeló, dopo quattro gare, a Melbourne, Sakhir, Shanghai e Baku.

Motociclismo a Jerez: vedere il MotoGP in un’atmosfera unica

Il Gran Premio di motociclismo di Spagna è una delle date con più tradizione nel calendario mondiale, che si tiene a Jerez ininterrottamente dal 1989. L’atmosfera della città, l’afflusso di pubblico e il bel tempo che solitamente c’è di weekend hanno reso questo tracciato uno dei più emblematici del Campionato mondiale di motociclismo.

Quest’anno, secondo il calendario della MotoGP, il Gran Premio di Spagna si terrà il primo fine settimana di maggio; il 4 e il 5 si svolgeranno le prove e il 6 ci sarà la gara: quella di Moto 3 inizierà alle 11, di Moto 2 alle 12.20 e di Moto GP alle ore 14.

Ma, oltre alle gare, la città si trasforma in un evento che raccoglie quasi 250.000 motociclisti e che normalmente inizia con una grande carovana di mezzi a due ruote che parte dal circuito verso la Plaza del Mamelón. Inoltre, è possibile visitare il Mercadillo Motero de la Alameda Vieja, con diverse aree tematiche, nonché una sfilata di moda per motociclisti e un’esibizione di motociclette. E il modo migliore per godersi questo weekend senza perdersi proprio nulla è alloggiare all’hotel Barceló Jerez Montecastillo, a soli 3 minuti in auto dal circuito e 20 dal centro della città.

La F1 arriva a Barcellona, ​​sul circuito di Montmeló

Nel fine settimana 11-13 maggio, il calendario della Formula 1 ha in programma il Gran Premio di Spagna, che dal 1991 si è svolto sul circuito di Barcellona e, dal 2007, ha aperto il calendario europeo. A parte i risvolti turistici di Barcellona che puoi sfruttare in questo fine settimana di F1, il circuito stesso offre alcune interessanti cose da vedere oltre al sorpasso di Alonso, Vettel o Hamilton. Ad esempio, se il tuo biglietto dà accesso alle tende GP2, GP3 e Porsche Supercup, puoi scattare una foto con i monumenti ai piloti Ayrton Senna e Juan Manuel Fangio.

Inoltre, nell’area commerciale del circuito, oltre a mangiare e bere, puoi acquistare tutti i tipi di prodotti relativi ai piloti, ai team e tutto ciò che ha a che fare con la F1, dai cappellini alle camicie a qualsiasi altro accessorio ti possa interessare.

Ma il meglio, senza dubbio, arriva alla fine. Dopo l’emozione della gara di Formula 1, di aver visto i migliori sorpassi e la cerimonia del podio, il circuito viene aperto al pubblico e solo mostrando il biglietto si può accedere alla pista, sulla quale, poco prima, si sono sfidati i migliori piloti del mondo .