Sorridi: sei a Bilbao! La Migliore Città Europea 2018
LETTURA

Sorridi: sei a Bilbao! La Migliore Città Europe...

Sorridi: sei a Bilbao! La Migliore Città Europea 2018

Alla scoperta delle bellezze della città di Bilbao per festeggiare una giornata speciale, il World Laughter Day. La prima domenica di maggio è la data fissata nel 1998 dal Movimento internazionale dello Yoga della Risata per celebrare il potere benefico che scaturisce da una sana risata in compagnia. Per una festa così positiva, abbiamo pensato di suggerirvi  una breve vacanza nella città che si è aggiudicata la nomina di Miglior Città Europea 2018, al primo posto agli Urbanism Awards . Ecco allora cosa vedere, dove mangiare e divertirsi nella Capitale della Biscaglia, nel nord della Spagna. Insomma, una meta perfetta per un weekend all’insegna del buonumore e del vivere bene.

Tutti i buoni motivi per una vacanza a Bilbao

La prima buona ragione per visitare la città basca è la sua architettura unica e in continua evoluzione. Gli edifici antichi e moderni sono un mosaico che rende Bilbao meta di pellegrinaggio per gli studenti di architettura di tutto il mondo. Una delle principali caratteristiche di questa città è essere divisa in due dal fiume Nervión, ma unita da ponti spettacolari come: l’arco bianco, ovvero il Ponte spettacolare progettato dall’architetto Santiago Calatrava, chiamato anche Zubizuri; l’arco rosso, La Puente de La Salve dell’artista francese Daniel Buren; infine il Ponte Bizkaia, il più antico, oggi dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Ed è a sud di Zubizuri che si trova il Casco Viejo, il quartiere storico di Bilbao, una dedalo di viuzze con edifici del Trecento, pieno di musei storici e di chiese spettacolari, come quella di San Nicolas e la Cattedrale Santiago. A nord del ponte di Calatrava, invece, l’imperdibile Guggenheim Museum. Da non perdere una visita anche all’Alhóndiga Bilbao, nel cuore del quartiere Indautxu, è la prima opera pubblica di Philippe Starck in Spagna, oggi uno dei centri culturali più vivaci di tutta la città.  Per vivere a pieno questa esperienza di viaggio potreste scegliere come base il Barceló Bilbao Nervión, l’indirizzo ideale dato che è posizionato nel cuore di Bilbao a una decina di minuti a piedi dal Guggenheim.

Alla scoperta dei pintxos, prelibatezze locali

Un altro ottimo motivo per una vacanza a Bilbao è la sua cucina, tutta da scoprire. Tutta la città, infatti, pullula di tabernas dove assaporare i famosi pintxos, piccoli piatti ma piuttosto elaborati e infilzati da degli stecchini di legno. Si scelgono dal menu e ogni posto ne propone di diversi tipi e a volte con abbinamenti piuttosto sorprendenti, ma che non deludono mai. Al  Barceló Bilbao Nervión si possono persino ordinare in camera! Vi citiamo alcuni dei migliori indirizzi di Bilbao dove concedervi un tour gastronomico. Nel centro storico non potete non passare da Vina Del Ensanche, in Calle Diputación, 10. Questa taberna è uno dei due locali più antichi della città e offre un’atmosfera magica. O ancora il Kresala, un locale intimo con un bancone che occupa tutto lo spazio, molto apprezzato per gli assaggi di mare. Per chi vuole testare posti “veri” e poco turistici, segnaliamo il Rotterdam, in Calle Txakur, 6 dove il vostro palato sarà conquistato dai piatti di Guindillas Fritas (peperoncini verdi alcuni piccanti alcuni no) e dalle Croquetas, crocchette di formaggio e prosciutto, simbolo della cucina tradizionale. Da non perdere senz’altro il famoso Mercado de la Ribera dove deliziarsi con assaggi di street food. Chiudiamo con un locale alla moda, il Baster, in Calle Posta, 22 dove assaggiare dei deliziosi pancakes di platano e rapa rossa.

Foto de Ardo Beltz

Una città a misura d’uomo

Bilbao è una città che, senza dubbio, invita a lunghe e rilassanti passeggiate anche grazie alle brevi distanze tra le principali zone turistiche. Ad ogni modo la città dispone di un completo sistema di mezzi di trasporto pubblici (dagli autobus urbani, ai tram, ai taxi alla metropolitana) che collegano tutte le zone tra loro e permettono di spostarsi in modo comodo, sicuro e veloce. La metropolitana, per esempio, tocca i principali punti della città e le sue linee permettono ai viaggiatori di accedere a spiagge e località dell’area metropolitana ricche di fascino. I varchi di accesso alle stazioni, disegnati dal noto architetto Norman Foster, sono segnalati da un palo con tre circoli rossi intrecciati. Durante il fine settimana è possibile usufruire del servizio notturno degli autobus conosciuti come Gautxoris (i gufi), che circolano il venerdì fino alle 2:00 e il sabato durante tutta la notte. Per gli amanti del green, poi, non dimentichiamo che Bilbao è situata sul suggestivo golfo di Biscaglia ed è circondata da  lussureggianti boschi, alte montagne e splendide spiagge e lunghe coste scoscese. In questo contesto naturale è possibile praticare numerosi sport: dalle grandi pedalate grazie a ben trenta chilometri di piste ciclabili, molti dei quali fiancheggiano entrambi i lati del fiume, fino alle nuotate, al surf al golf. A tutto questo aggiungiamo i fattore umano, ovvero il grande senso dell’ospitalità delle gente verso viaggiatori e turisti che renderà un weekend a Bilbao un ricordo indelebile.