Alberghi visitati Altri alberghi simili Aiuto Icono Teléfono 1 800 227 23 56 | Barceló Agents |

Chiudi
Mi Barceló
Tour por las Pirámides de Egipto

Trovate
il vostro hotel

Inserite hotel o destinazione Chiudi

Barceló
Cairo Pyramids

Selezionate date e persone

La vostra scelta

Barceló
Cairo Pyramids

Cercare un altro hotel


alberghi


Destinazioni

Temáticas

Hoteles con temática

Paises

Se conoscete il nome della struttura o della città che cercate, digitatelo.

Altrimenti, disponiamo di altre opzioni di ricerca:

MAPPA ELENCO
Date del soggiorno:
Numero di pernottamenti:
Persone/Camere:
Sconto (facoltativo) Vedi sconto

Caricamento in corso Caricamento tariffe in corso...

Cerca

Cancella

APRILE Chiudi

Mi Barceló

Cartina dell'Egitto

Cartina de Il Cairo

Dati di interesse

Moneta: lira egiziana (LE)

Ora ufficiale: GMT+2 e GMT+3 da maggio a settembre

Popolazione: 77.420.000 abitanti

Lingua ufficiale: arabo. L'inglese è abbastanza diffuso tra la gente che lavora nel turismo, ma anche il francese, il tedesco, lo spagnolo e l'italiano sono abbastanza parlati.

 > 
 > 
 > 
 > Hotel Barceló Cairo Pyramids

Informazioni sulla destinazione

Paese

L'Egitto, il ponte tra il Medio Oriente e il continente africano, si trova nel nord dell'Africa. È stato la culla di numerose civiltà: faraoni, Persiani, Greci, Romani, Bizantini, Arabi, Ottomani, Inglesi e Francesi hanno calpestato queste terre.

L'atmosfera vivace de Il Cairo, capitale dell'Egitto, le Piramidi di Giza o i tempi di Luxor vi consentiranno di immergervi in un mondo di storia e fantasia che vi faranno sentire la magia di questo paese leggendario ricco di storia e misteri, portandovi alla scoperta degli antichi faraoni.

Visitate questo paese bello ed esotico e lasciatevi sedurre dalla maestosità delle piramidi, dal clima piacevole, l'ospitalità della gente, l'arte della contrattazione e gli affascinanti spettacoli della famosa danza del ventre.

Descrizione della zona

Giza è una città che sorge sulla riva occidentale del Nilo e fa parte della grande necropoli di Menfi, la più grande dell'antico Egitto.

È inoltre lo stesso luogo dove 4.600 anni fa furono erette le 3 grandi piramidi Cheope, Chefren e Micerino, le più famose e impressionanti d'Egitto, che fortunatamente possiamo ammirare ancora oggi, insieme ad altri templi funerari, mastabe e barche solari.

Gastronomia egiziana

La cucina egiziana combina le migliori tradizioni del Medio Oriente, con influenze libanesi, tunisine e turche. Si basa principalmente su verdure autoctone, in quanto la carne è da sempre cara e il pesce disponibile in quantità limitate.

Il piatto nazionale è il Kushari, senza dubbio il più popolare fra tutte le classi sociali, preparato a base di pasta, riso, ceci, aglio tritato e salsa di pomodoro speziata.

Inoltre, al pari del resto dell'Oriente, sono molto apprezzati gli antipasti, detti mezze. Fra questi, i più importanti sono quelli freddi a base di sesamo, la Tahina a base di ceci, l'Hummus a base di melanzane, la Baba Ganouche o gli antipasti caldi a base di fave come il Falafel/Taameya o il Foul.

Ovviamente non può mancare il pane, aish baladi, prodotto imprescindibile della dieta egiziana. Per non parlare della molokhiyya, una zuppa tipica del paese, così come la kofta e il kebab, con tutte le sue diverse preparazioni, e i piccioni ripieni.

Gli egiziani, inoltre, amano i dolci e alcuni fra i più tipici sono l'Om Aly, la kunefa, la muhalabiyya e la baklava. Se tutte queste pietanze risvegliano una sete vorace, possiamo degustare i migliori succhi naturali preparati con vari tipi di frutta, quali il mango, la guayaba o la fragola, oppure il Karkadè, a base di fiori di ibisco, e il shai nane, servito con foglie di menta.

Visite

Museo egizio: ospita la più grande collezione di oggetti dall'epoca faraonica fino all'epoca romana

La Grande piramide o Piramide di Cheope: la più grande mai costruita e l'unica delle 7 Meraviglie del mondo giunta fino a noi

Khan-al-Khalili: mercatino costruito nel 1382

Cairo islamico: grande quartiere labirintico dell'epoca medievale. • Quartiere copto: è stato il rifugio cristiano fino all'epoca islamica

Piramidi di Saqqara: luogo dove è possibile ammirare 14 piramidi e dove è stato ritrovato il maggior numero di papiri

Torre del Cairo: venne costruita per volontà del presidente Nasser nel 1961, all'unico scopo di convincere il popolo egiziano della capacità di intraprendere un progetto delle proporzioni della diga di Assuan.

Teatro dell'Opera del Cairo: il principale complesso culturale della città

Mercato dei cammelli Souk el Gamal: tradizione millenaria di compravendita di cammelli provenienti da paesi lontani, come il Sudan e l'Etiopia, per le corse e la carne

Zoo di uGiza: vasto giardino con specie autoctone e in pericolo di estinzione.

Crociera sul Nilo: con possibilità di scelta tra numerose varianti

Fayoum: luogo soprannominato dai romani Crocodrilopolis per l'abbondanza di questi animali

Alessandria: il sogno di Alessandro Magno è oggi una città portuale

Acquisti

Khan-al-Khalili: lungo le sue viuzze dall'atmosfera vivace si trova qualsiasi cosa, prodotti artigianali o curiosità, caratteristica che fa di questo mercato una delle maggiori attrazioni sia per i turisti che per gli abitanti del posto.

Cotone egiziano: noto in tutto il mondo per le fibre lunghe, caratteristica che lo rende più morbido e, al tempo stesso, più resistente. Si può trovare nei quartieri di Wekalet El Balah, El Azhar o El Saad

City stars: situato nel sobborgo Heliopolis, è il complesso urbano più grande di questo genere in tutto l'Oriente e l'Europa; dispone di 3 alberghi internazionali, uffici, torri residenziali con 210 appartamenti, 21 cinema, 2 parchi tematici, più di 643 negozi e ristoranti distribuiti in 750.000 m².

Antichità e mobili su misura: negli eleganti quartieri di Zamalek e Maadi si trovano numerosi antiquari e piccoli negozi che nascondono un numero infinito di curiosità.