Mare, spiagge, natura e i tramonti a Minorca più spettacolari
LETTURA

Le Baleari in sul calar del sole, i più bei tra...

Le Baleari in sul calar del sole, i più bei tramonti a Minorca

I migliori punti da cui ammirare il tramonto a Minorca, l’isola più selvaggia delle isole Baleari.

Acque turchesi e cristalline, distese di sabbia fine e bianca, calette paradisiache e vegetazione lussureggiante… Sembra la classica descrizione di un paesaggio caraibico con spiagge da sogno della Repubblica Dominicana, uno di quelli che fanno sognare mentre si sfoglia una rivista di viaggi nel negozio del tour operator di fiducia o mentre si naviga su Internet alla ricerca della prossima meta esotica per le vacanze o per la luna di miele. E invece no, anche in Europa, tra le acque placide e azzurre del Mediterraneo, si nascondono isole che offrono scenari meravigliosi, avvolti nel silenzio e in una natura che regala profumi, colori e sensazioni straordinarie in ogni stagione dell’anno. Una natura fatta di pinete a perdita d’occhio, vaste zone di macchia mediterranea, eucalipti, ulivi selvatici, mandorli, bouganville e piante di fichi. Una natura fatta di mare, sole e vento; di spiagge incontaminate, cale rocciose e una pace rassicurante e contagiosa. A meno di due ore dall’Italia, l’isola di Minorca racchiude tutto ciò che ci si aspetta da una vacanza all’insegna del relax, della natura e della tranquillità. A fare da cornice, i colori delle Baleari dalle tonalità calde e avvolgenti, che la sera, in sul calar del sole, regalano i migliori tramonti a Minorca e gli scorci più magici delle perle del Mediterraneo.

Mediterraneo vergine e tramonti a Minorca tra magia e natura: la Cova d’En Xoroi

La Cova d’En Xoroi è una grotta situata in una scogliera nella parte sudorientale dell’isola, a due passi dalla spiaggia Cala En Porter. Spettacolare di giorno e magica di sera, è la discoteca più celebre di Minorca e uno dei locali più affascinanti e singolari della Spagna con le sue terrazze e caverne naturali a picco sul mare, che offrono bar, musica e discoteca dopo le 23. Un belvedere raggiungibile tramite una scalinata di 90 gradini a strapiombo sul mare, che ha una posizione più unica che rara. Da maggio a novembre regala indimenticabili tramonti a Minorca sul Mediterraneo e atmosfere chill out.

Tramonti a Minorca dalla grotta naturale Cava d'En Xoroi, una delle zone più visitate dell'isola

Viaggio a Minorca tra storie di marinai, di sirene e di naufragi: il tramonto a Minorca dal faro di Cap d’Artrutx

Si trova a circa 20 minuti in auto da Ciutadella in direzione sud, non distante dalla spiaggia Cala’n Bosch, ed è contraddistinto da strisce bianche e nere, che gli danno un tocco marinaro, ma anche poetico, una sorta di scrigno che racchiude segreti e storie meravigliose e senza tempo di marinai, sirene e naufragi. L’antica casa del custode ospita oggi un ristorante da dove, se la giornata è limpida, sarà possibile vedere anche l’isola di Maiorca, mentre ci si gode uno spettacolare tramonto a Minorca in compagnia di un aperitivo o di una prelibata caldereta all’aragosta.

Son Bou, Minorca: spiaggia paradisiaca delle Baleari e spettacolare tramonto a Minorca

Scendendo lungo la costa meridionale dell’isola arriviamo alla spiaggia Son Bou Minorca, la più estesa e tra le più conosciute e attrezzate della zona. Per ammirare il tramonto a Minorca consigliamo di non rimanere lungo la costa ma di salire in auto sulle colline fino a raggiungere il parcheggio/belvedere da dove ammirare i colori del cielo che si fondono con una distesa di sabbia infinita. Per chi preferisce godersi un mojito con i piedi massaggiati dai granelli di sabbia, sulla spiaggia ci sono due risto-bar completamente in legno che, al calar del sole, diventano posti magici per ammirare gli ultimi raggi che ci illuminano.

Aperitivo e tramonti a Minorca sul lungomare di Ciutadella

Ciutadella, l’antico capoluogo di Minorca situata a nord dell’isola, conserva gelosamente il suo antico splendore e la sua architettura barocca e gotica. Qui l’aperitivo all’ora del crepuscolo, comodamente seduti in uno dei localini lungo le antiche mura difensive del centro cittadino, permette di ammirare i colori della città, delle sue case e della magnifica cattedrale gotica di Santa Maria di Ciutadella. Anche la zona del Catello di San Nicolau, una torre di difesa strategicamente situata all’ingresso del porto, regala un paesaggio meraviglioso e particolarmente suggestivo dove ogni sera il sole accarezza la scogliera all’ora del tramonto a Minorca.

I migliori tramonti a Minorca sul lungomare di Ciutadella, l’antico capoluogo dell'isola

Il paesaggio lunare di Punta Nati: vacanze a Minorca per ammirare i più bei tramonti a Minorca

A 5 km a Nord di Pont d’en Gil si trova la zona di Punta Nati con il suo spettacolare faro inaugurato nel 1913. Si tratta di un grande distesa arida di rara bellezza, quasi lunare, con il faro sullo sfondo che domina incontrastato il paesaggio. Per raggiungere questa zona di Minorca nord è obbligatorio lasciare il proprio mezzo e proseguire a piedi per circa 1 km lungo una semplice strada asfaltata. L’immensa scogliera a picco sul mare con il faro che sorveglia alle spalle donano a questo posto un’atmosfera mistica e regala i tramonti a Minorca più emozionanti e suggestivi.

Minorca: spiagge e tramonto da Cabo de Cavalleria

Cap de Cavalleria, situato nel punto più a nord dell’isola, considerata da molti turisti come la zona più bella di Minorca, è la meta ideale per i viaggiatori romantici alla ricerca di un luogo intimo dove godersi il tramonto a Minorca in tutta tranquillità, ideale prima di cena o dopo la spiaggia. Nelle ore più tarde del pomeriggio è uno spettacolo poter ammirare questo paesaggio lunare di roccia bianca che si colora di rosso al momento del tramonto. Il luogo perfetto per qualche scatto al meraviglioso paesaggio, come souvenir delle vacanze Minorca più magiche e indelebili.