Columbus Day, la giornata per ricordare la scoperta dell'America
LETTURA

Il 12 ottobre è festa grande in Spagna, si cele...

Il 12 ottobre è festa grande in Spagna, si celebra il Columbus Day

Nel lontano 1492 Colombo scopriva il Nuovo Mondo. Scopri come si festeggia il Columbus Day in Spagna.

Il 12 ottobre 1492 l’ammiraglio genovese Cristoforo Colombo, in viaggio sulle tre caravelle che da intere settimane ormai solcavano l’oceano senza scorgere terra, avvista finalmente la costa di un’isola sperduta in mezzo al mare. No, non erano le Indie, e quello che trovò non erano né spezie né oro, ma soltanto una popolazione gentile, pacifica e ospitale e una delle isole più belle che i suoi occhi avessero mai visto. Non addentriamoci in polemiche e vestigia di un passato che fa ancora molto parlare di sé, ciò che è certo è che il coraggio e l’ostinazione dell’impresa di quello che sarà considerato uno dei più grandi esploratori della storia aprirono una strada che porterà alla scoperta di nuovi mondi e ad affrontare la paura per il “mare Oceano” (oggi l’Oceano Atlantico), una distesa d’acqua infinita dove si credeva che abitassero terribili mostri marini e accadessero catastrofici fenomeni naturali. La scoperta dell’America rappresenta, quindi, la voglia di spingersi oltre le Colonne d’Ercole, di uscire dai propri confini, di sbagliare rotta senza tuttavia perdere il nord, con la voglia di viaggiare per conoscere sempre posti nuovi e sconosciuti. Tanti auguri America, oggi è il Columbus Day!

Il Columbus Day nel mondo: come si festeggia il giorno della scoperta dell’America negli Stati Uniti

Il Columbus Day è una delle più importanti feste americane e anche una delle più festeggiate nel mondo. Negli Stati Uniti è particolarmente sentita dalla comunità italiana, che con il grande navigatore condivide non soltanto la patria d’origine, ma anche un viaggio lungo e faticoso alla ricerca di un paese nuovo dove iniziare una vita migliore. Sembra, infatti, che i primi a festeggiare furono proprio alcuni italiani residenti a San Francisco, nel 1869, ma è soltanto nel 1937 che il Columbus Day diventa festa nazionale per volere del presidente Franklin Delano Roosevelt. La giornata negli States si svolge normalmente in famiglia; per chi, invece, risiede a New York la Columbus Day Parade sulla Fifth Avenue è sicuramente l’evento da non perdere, che richiama ogni anno almeno 1 milione di spettatori da tutto il mondo. Si tratta di una parata enorme, colorata, costellata di bande in festa, carri e figuranti suddivisi in circa 100 gruppi per un totale di 35.000 partecipanti. I festeggiamenti in ricordo del primo viaggio di Cristoforo Colombo costituiscono la più grande manifestazione dell’orgoglio italo-americano al mondo, che quest’anno sarà guidata da Massimo Ferragamo, Presidente di Ferragamo USA, un grande nome del fashion italian made. Quest’anno, quindi, un Columbus Day tutto alla moda negli States!

El Día de la Hispanidad in America Latina: ricordo e polemiche di una data memorabile

Anche in America Latina il 12 ottobre si ricorda il giorno di Cristoforo Colombo, ma con qualche sfumatura diversa. Per molti, come Argentina, Cile o Messico è il Día de la Raza e si commemora il primo incontro tra gli Europei e i nativi americani. Per altri paesi, invece, come il Venezuela o il Nicaragua è il Día de la Resistencia Indígena, teso a valorizzare le tradizioni e la cultura degli abitanti autoctoni e a commemorare la resistenza dei nativi contro i conquistadores. Provando a dimenticare le finalità commerciali, di evangelizzazione e di colonizzazione dei viaggi di Colombo, il Columbus Day è il giorno in cui si celebra la diversità culturale ma anche la comunità formata da tutti popoli e le nazioni che condividono la lingua e la cultura ispanica. È diventato anche uno strumento delle minoranze etniche di rivendicare il rispetto e la protezione dei loro diritti in quanto abitanti originari del continente. Insomma, il Columbus Day può dare il suo contributo a creare società più giuste, democratiche e ugualitarie.

Día de la Hispanidad a Madrid, Fiesta Nacional de España

Il 12 ottobre è una Festa nazionale spagnola di grande impatto e rilevanza. Parate, mostre e concerti si terranno in tutta la Spagna, da nord a sud, e quest’anno la celebrazione del 12 ottobre farà anche riferimento al quinto centenario della prima circumnavigazione del globo terrestre, effettuata dalla spedizione dei famosi esploratori Magallanes ed Elcano. Per i fortunati che si troveranno nel mese di ottobre a Madrid, l’appuntamento sarà alle 11:00 a Plaza de Cuzco in presenza dei Reali di Spagna per assistere alla famosa parata militare della capitale in occasione del Columbus Day, che offrirà anche uno spettacolo aereo di enorme fascino e suggestione, il lancio col paracadute, l’alzabandiera solenne e l’omaggio alla Bandiera. Una delle feste spagnole che è orgoglio nazionale e che simboleggia l’espansione culturale e linguistica del paese al di fuori del continente europeo. Tutti pronti, quindi, a festeggiare il Día de la Hispanidad, una giornata forse polemica, ma è comunque un’occasione per fare festa e, soprattutto, per fare le valigie e mettersi in viaggio, sulle orme del grande navigatore genovese Cristoforo Colombo.