Il lagom, la ricetta per vivere felici e in armonia con se stessi
LETTURA

L’incontro con la felicità sull’iso...

L’incontro con la felicità sull’isola di Ibiza. Ritmo lento e spiagge recondite dove il Lagom svedese diventa realtà

Lagom: la ricetta svedese per vivere meglio ed essere felici. Ibiza: l’isola spagnola dove far diventare realtà lo stile di vita made in Sweden.

È uno dei termini intraducibili più in voga negli ultimi tempi, da quando cioè l’eccesso e l’abbondanza non sono più un piacere da perseguire, bensì un’aspirazione che ha intossicato le nostre vite. È un concetto che ci riporta all’essenza, al minimalismo e alla moderazione. È la ricetta che ci invita a recuperare il senso perduto del q.b. (quanto basta), quella via di mezzo tra l’esagerazione e la privazione, la misura ottimale di tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Si chiama “lagom” e non è un semplice concetto astratto, ma un vero e proprio stile di vita da applicare alla quotidianità e a ogni sfera della nostra vita. L’idea non poteva non venire da uno dei paesi più all’avanguardia del mondo, che lotta da sempre a favore dell’equità sociale e spicca per una gestione intelligente, un paese che si spiega per record, classifiche e primati. Stiamo parlando della Svezia, dove il lagom è oggi una tendenza lifestyle che promuove il rispetto dell’ambiente, l’ecosostenibilità e una maggiore consapevolezza delle nostre esigenze e del mondo che ci circonda. Equilibrio e semplicità quindi sono il cuore pulsante di una vita da vivere senza eccessi, accontentandosi delle piccole cose e apprezzando la giusta misura, provando ad arginare un sistema veloce e bulimico di stimoli e oggetti materiali che offrono soltanto una felicità apparente ed effimera.

Lagom: significato della filosofia svedese per vivere con il giusto

Lagom significa sobrietà, è una scelta intelligente di vivere non secondo parametri predefiniti, ma in linea con il proprio concetto di “giusto”. Dall’abbigliamento agli oggetti, dalla casa all’alimentazione, dal lavoro ai rapporti sociali, il lagom svedese invita ogni persona a trovare una proporzione adeguata e armonica, la lunghezza d’onda ideale in base alla quale comportarsi, che è diversa per ognuno di noi. Liberarsi dagli oggetti inutili, dal superfluo; evitare lo shopping compulsivo e frenetico; rifiutare gli eccessi e l’ostentazione potrebbero essere il primo passo verso una maggiore consapevolezza del proprio vivere. Significa scoprirsi e spogliarsi degli strati di pelle che ci impediscono di respirare e ci mascherano per applicare un nuovo concetto di sostenibilità, non soltanto ambientale, ma anche personale.

Lagom e relax sulle spiagge più belle e selvagge dell'isola di Ibiza, perla delle Baleari

Arte della moderazione e benessere personale secondo il lagom

Uno stile di vita sano ed equilibrato rende la vita dell’essere umano più placida e meno frenetica. La filosofia lagom vuole che la mente si riposi abbastanza, che il corpo faccia sufficiente esercizio fisico e che le anime si ricarichino passando un po’ di tempo in solitudine, senza eccedere né trascurarsi, grazie ad abitudini che possano facilmente diventare una routine personale. E poi, il relax. Rilassarsi significa purificare mente e corpo, prendersi cura di sé, conoscersi in profondità al di là del lavoro e della nostra capacità produttiva. Svegliarsi con una tisana allo zenzero e limone, dedicare ogni giorno un po’ del proprio tempo allo yoga o alla meditazione, restare in silenzio per sentire i propri pensieri, regalarsi un weekend di tanto in tanto… sono semplici azioni, fondamentali per la filosofia lagom, che aiutano a “scollegarsi” in modo consapevole, a rallentare e ad ascoltare le nostre esigenze più profonde.

Vacanze Ibiza, dove il lagom diventa realtà

Meta frequentatissima dai turisti di tutto il mondo, attratti dalle sue belle spiagge e la sua vita notturna, Ibiza offre ancora luoghi incontaminati, angoli tranquilli e silenziosi, con spiagge solitarie e un mare cristallino. L’isola della trasgressione infatti nasconde al suo interno dei luoghi incantevoli dove la natura si fonde con uno splendido mare. Si tratta di zone poco frequentate, raggiungibili con qualche difficoltà a causa di strade sterrate e accessi ripidi, ma con un po’ di spirito di avventura potrete scoprire dei veri e propri paradisi naturali. In queste zone lo stile di vita spagnolo, quello più mondano, sfrenato e leggendario, è soltanto un ricordo lontano. Le ridotte dimensioni, le formazioni rocciose che le circondano e un’atmosfera più riservata rendono qualsiasi soggiorno a Ibiza un modo per praticare la famosa ricetta svedese per vivere meglio ed essere felici. Ecco quindi che il lagom diventa realtà… a Ibiza!

Lagom è un modo di vivere che viene dalla Svezia che coniuga sobrietà a giusta misura

Il lagom in un viaggio a Ibiza: natura e solitudine per ritrovare se stessi

Lontano dalle luci dell’Ibiza più “fiestera”, sregolata e stravagante, esiste un volto meno conosciuto, il lato segreto dell’isola, dove il lagom trova la sua espressione più autentica.

Ecco allora che una vacanza sull’isola diventa un modo non soltanto di conoscere le spiagge più belle di Ibiza, ma soprattutto di seguire ciò che il lagom ci incoraggia a fare: ciò che è davvero meglio per se stessi. Selezionare le spiagge da vedere a Ibiza non è cosa facile… Cala Llentia, è una piccola baia incastonata in alte scogliere rocciose frequentata solo da pochi abitanti dell’isola che qui trovano rifugio dall’affollamento della stagione estiva. Agua blanca, situata nella parte nordorientale di Ibiza, è un luogo molto amato dagli hippy che spesso si ritrovano al bar della spiaggia per ammirare il sorgere del sole dalle acque del Mediterraneo. Questa spiaggia è anche famosa per essere una delle principali spiagge per nudisti Spagna. Cala Llentrisca, una perfetta mezzaluna di sabbia e ciottoli, è frequentata solo da pescatori, che hanno costruito delle piccole capanne alla fine della baia, e dai pochi turisti che si avventurano fino a qui. Es Portitxol, situata nella punta a nord-ovest di Ibiza, è una piccola baia tranquilla e riservata, il cui porticciolo è uno dei pochi ancora utilizzati dai vecchi pescatori dell’isola, e visitarlo è davvero un viaggio nel tempo per riscoprire le antiche tradizioni di Ibiza.

No, il lagom non è un sogno e l’atmosfera magica e misteriosa delle spiagge da visitare a Ibiza nemmeno. D’altronde, basta poco per essere felici…