LETTURA

Caraibi, non solo spiagge. Alla scoperta dell’a...

Caraibi, non solo spiagge. Alla scoperta dell’arte e della cultura di Punta Cana

Oltre alle meravigliose spiagge, la Repubblica Dominicana ha da offrire degli incredibili tesori culturali tutti da scoprire. Ecco cosa non perdere durante una vacanza a Punta Cana.

Punta Cana è sinonimo di mare, relax e distese infinite di sabbia soffice e bianca. I 50 chilometri di spiagge che si affacciano sia sull’Oceano Atlantico che sul Mar dei Caraibi sono costellate di palme di cocco e piscine marine naturali dove immergersi per un rilassante bagno a due passi dalla barriera corallina.

Playa de Arena Gorda, Playa Bavaro Beach, Macao e Ibero Alto con i loro toni turchese-verdastro sono solo alcune delle spiagge più rinomate di Punta Cana, dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1990.

Ma avete mai pensato a delle vacanze culturali a Punta Cana? Punta Cana è molto di più di un mojito o un tuffo in mare… e per gli amanti del turismo culturale, la cittadina potrebbe essere una base interessante per fare un tour della città di Santo Domingo o qualche escursione nei dintorni.

Ecco qualche consiglio su cosa fare a Punta Cana.

Gli imprescindibili per le tue vacanze culturali a Punta Cana

Altos del Chavón

Altos del Chavón è una sorprendente ricostruzione di un villaggio medievale italiano che si erge a strapiombo sul fiume Chavón. Meta ideale per trascorrere vacanze culturali a Punta Cana, è un luogo spettacolare dove sono state girate alcune scene di Apocalypse Now e di Rambo. Questo centro artistico e culturale, costruito nel 1976 quasi interamente in pietra, è stata anche la location scelta da Micheal Jackson per celebrare le sue nozze. Le strade in ciottoli e le case dal gusto retrò sono il luogo di incontro di turisti e artisti di tutto il mondo che espongono le loro opere nelle gallerie d’arte che popolano la zona, promuovendo un dialogo creativo e interculturale. La cittadina ospita tra le altre cose un’accademia d’arte affiliata a Parsons School of Design di New York, un museo archeologico precolombiano e un anfiteatro con una capacità di 5000 posti dove si tengono concerti e spettacoli dei più importanti artisti dominicani e internazionali. L’anfiteatro fu inaugurato nel 1982 da Frank Sinatra e ha visto esibirsi personaggi del calibro di Juan Luis Guerra, Shakira, Sting ed Elton John.

Ecco cosa non perdere durante le vacanze culturali a Punta Cana

El Cortecito

Questo pittoresco mercato all’aperto si presta per una giornata all’insegna dello shopping dove acquistare sigari, rum e dipinti ed è una proposta originale e suggestiva tra le cose da fare a Punta Cana.

Manati Park

È un parco divertimenti dove passeggiare in mezzo alla natura, vedere esibizioni di delfini e visitare un villaggio degli indios Taino, la prima popolazione amerindia a popolare i Caraibi e a scrivere la storia di Punta Cana.

Parco Nazionale Los Haitises

Per continuare le nostre vacanze culturali a Punta Cana possiamo entrare in diretto contatto con la natura in questo paradiso naturale nel cuore della baia di Samanà. Vero e proprio santuario ecoturistico che si estende per ben 208 metri quadrati, il parco offre paesaggi spettacolari: paludi di mangrovie, isolotti, rocce calcaree emergenti, cascate, gole e foreste tropicali. Il parco nazionale ospita, inoltre, splendidi esemplari di animali esotici quali pappagalli, fregate, pellicani e ibis. Qui possiamo trovare alcuni siti importanti della storia di Punta Cana, quali caverne sulle cui pareti possiamo ammirare i dipinti rupestri precolombiani che gli antichi abitanti dell’isola, gli indios Tainos, hanno lasciato a testimonianza del loro passaggio.

Cueva Fun-Fun

È una delle grotte più grandi del mondo con oltre 28 chilometri di tunnel e passaggi sotterranei. È una delle visite più interessanti tra le cose da fare a Punta Cana. L’escursione prevede una passeggiata a cavallo di 30 minuti, seguita da una camminata attraverso il bosco umido del Parco Nazionale di Los Haitises per conoscere la flora e la fauna endemiche dell’isola. Dopo la discesa in corda doppia di 18 metri potrai raggiungere il cuore della grotta e conoscere gli straordinari paesaggi scolpiti nella roccia, perderti nei suoi tunnel, nuotare all’interno delle gole e ascoltare il suono del fiume sotterraneo.

Se vuoi sapere cosa fare a Punta Cana, scegli il tour della città di Santo Domingo

Tour della città di Santo Domingo

Santo Domingo fu la prima colonia spagnola nel Nuovo Mondo e il più antico insediamento nelle Americhe. È ideale per alternare le giornate di sole con un tour della città di Santo Domingo, da includere nelle vacanze culturali a Punta Cana. Il centro si può visitare a piedi, percorrendo la zona coloniale e i suoi edifici fuori dal tempo. Tra gli imprescindibili: la cattedrale di Santa Ana, la prima cattedrale del Nuovo Mondo eretta tra il 1514 e il 1540 e, a pochi metri, il Parque Colón con la grande statua in bronzo di Cristoforo Colombo. Da non perdere nemmeno la Fortaleza Ozama, il primo edificio d’America costruito con la funzione di proteggere la città dagli attacchi dei pirati. Le rovine dell’Ospedale di San Nicola di Bari, che hanno reso la zona coloniale di Santo Domingo Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, sono un’altra visita da includere nelle vacanze culturali a Punta Cana, insieme all’Alcazar de Colón un palazzo in pietra costruito da Diego, il figlio di Cristoforo Colombo, governatore dell’isola fino al 1518. Anche il Museo dell’Uomo Dominicano e il Museo del rum e della canna da zucchero sono una tappa interessante nella visita della città. Da non perdere nemmeno la zona di Santa Barbara, un quartiere ai margini della zona coloniale diventato famoso grazie alle sue opere di street art.

Prenota le tue vacanze culturali a Punta Cana e parti all'avventura

E per concludere questo bellissimo tour della città di Santo Domingo, si consiglia una pausa rilassante nel Giardino Botanico, un’oasi verde in città che con i suoi 2 km di estensione rappresenta il giardino più grande e meglio conservato dei Caraibi.

Isola di Saona

Se avete scelto il Barcelò Bavaro Palace come base per conoscere la storia di Punta Cana, non perdetevi un giro nell’isola di Saona per visitare la suggestiva cascata di El Limon.

Ora che conosci la storia di Punta Cana, vola ai Caraibi e goditi mare, relax e cultura!

Meraviglie tutte da scoprire per conoscere la vera anima del paese e prenotare le vostre vacanze culturali a Punta Cana. Buon divertimento!