Ancora non hai visitato i luoghi ecofriendly dell'America Latina? - Pin and Travel
LETTURA

Ancora non hai visitato i luoghi ecofriendly de...

Ancora non hai visitato i luoghi ecofriendly dell’America Latina?

L’ecoturismo e il rispetto per l’ambiente sono molto diffusi in tutta l’America Latina. Un continente privilegiato con meraviglie naturali uniche, da catene montuose mozzafiato, come le Ande, a foreste, come l’Amazzonia, fino a coste quasi vergini che regalano tra le migliori spiagge del mondo. Se ancora non sai dove andare in vacanza quest’estate o vuoi portare un tocco esotico e un turismo sostenibile al tuo album di viaggi, scegli l’America Latina.

L’ecoturismo ha molto da offrire ai viaggiatori che desiderano godersi la natura selvaggia e viaggi avventurosi in luoghi in cui puoi sentirti un esploratore e vivere l’adrenalina grazie a sport acquatici nelle migliori spiagge. Se vuoi un assaggio di ecoturismo per respirare aria fresca e vedere paesaggi mozzafiato, questi 10 must del turismo sostenibile in America Latina ti piaceranno. Niente di meglio per disconnettersi dal traffico e dallo stress della città.

Leggi anche: La giornata mondiale del Teatro si vive nei migliori palchi dell’America Latina

Prova l’ecoturismo: le migliori destinazioni sostenibili del Latinoamerica

L’ecoturismo è di moda e questi sono i luoghi migliori dove praticarlo

Da molto tempo il viaggiare ha cessato di essere una semplice visita superficiale attraverso le attrazioni turistiche della destinazione che si è scelta. Oggi più che mai, viaggiare significa immergersi completamente nel luogo che si vuole scoprire, godersi la sua cultura, dalle tradizioni che permeano ogni aspetto della vita di tutti i giorni alle feste più autentiche, e parteciparvi in modo rispettoso e sostenibile. Per gli appassionati di ecoturismo, la cosa più naturale è combinare le avventure ecofriendly con la pratica dello sport preferito, insieme a nuove ed eccitanti attività: nella geografia e nella natura dell’America Latina ci sono tutte le chance di ottenere un viaggio indimenticabile.

Turismo sostenibile, per scoprire la versione più naturale dell’America Latina

Con angoli da sogno che rimangono incontaminati e la promessa di mantenerli in questo modo, il viaggiatore che ama il turismo sostenibile può trarre beneficio dalla scoperta di un’altra faccia dell’America Latina, una modalità di turismo alternativo dove provare esperienze arricchenti. Nel settore dell’ecoturismo, alcune destinazioni si distinguono come imprescindibili: Costa Rica, Ecuador e Galapagos, Colombia e Perù… Questi Paesi sono stati in grado di combinare arte, cultura, archeologia, così come trekking, piste ciclabili, canyoning o passeggiate a cavallo, in un perfetto equilibrio tra natura e cultura. Affinché tu sappia dove andare nel tuo prossimo viaggio ecosostenibile, abbiamo preparato un elenco di destinazioni ecofriendly che ti stupiranno per la loro bellezza naturale.

Viaggi in Costa Rica seguendo un turismo ecologico

Il Costa Rica è la destinazione imprescindibile per coloro che concepiscono le loro vacanze immersi nella natura e nel rispetto dell’ambiente: il 26% delle sue terre sono parchi e riserve naturali ed è proprio qui che è iniziato il turismo ecologico. Oltre alle foreste lussureggianti e alle spiagge spettacolari, il Paese centroamericano è leader nella conservazione della fauna protetta e avvistamenti di uccelli, tartarughe, scimmie e persino balene. Come se ciò non bastasse, il 5% della biodiversità mondiale si trova in Costa Rica e, già consolidata come destinazione sostenibile, questo Stato si è dato come obiettivo il fornire tutto il suo fabbisogno energetico grazie alle energie rinnovabili. E ci è riuscito.


Uno dei massimi esempi di questa filosofia ambientale – e la prima destinazione al mondo senza emissioni di carbonio – è La Fortuna, una città agricola che è una tappa obbligatoria per coloro che praticano il turismo sostenibile. La Fortuna accoglie, tra le altre meraviglie, il vulcano Arenal, cascate e piscine naturali, sorgenti e foreste pluviali, come quella di Monteverde. Oltre ai panorami unici, questa regione è famosa per le acque termali che sgorgano dal vulcano e per offrire numerose attività adrenaliniche, come il rafting, la zipline o le gite in barca attraverso Caño Negro.

Colombia: turismo sostenibile nella Sierra de La Macarena

La Colombia, proprio come l’ecoturismo, è di moda e l’aumento del 250% dei suoi visitatori (senza che ciò abbia portato, però, al turismo di massa, ma solo a un’apertura al mondo) è comprensibile, considerando luoghi iconici come il Parco Tayrona o Cartagena de Indias, che hanno già conquistato i viaggiatori dei cinque continenti con la loro storia e i loro paesaggi lussureggianti. In questa vetrina di turismo sostenibile, gioielli monumentali e città coloniali di tradizioni sorprendenti, c’è un angolo particolarmente ecofriendly: il Caño Cristales. Un paradiso sconosciuto da molti che si trova nel Parco Naturale Nazionale della Sierra de La Macarena, dove vi aspetta un fiume arcobaleno, le cui acque sono tinte in cinque colori: giallo, blu, rosso, verde e nero. Questo spettacolo visivo è dovuto a un fenomeno biologico delle piante del fiume che è unico al mondo; inoltre il fondale sabbioso e le belle formazioni rocciose fanno sì che venga considerato il fiume più bello del mondo.

Scopri il miglior ecoturismo nei tuoi prossimi viaggi in Ecuador

Nel Paese dei contrasti, la natura si erge maestosa in quasi tutti i suoi aspetti, il multiculturalismo è la valuta e ci sono città patrimonio mondiale come Quito, la capitale, anche se la città più grande è Guayaquil. Nel bacino del Rio delle Amazzoni a 250 km da Quito c’è l’area protetta del Parco Nazionale Yasuni, rifugio di una grande biodiversità, che gli ha fatto meritare lo status di Riserva della Biosfera dall’UNESCO. In questo parco ci sono più di 600 specie di uccelli, più di 200 mammiferi e più di 120 specie di rettili.


L’opzione migliore per non perdere la ricca fauna è fare escursioni o attività di montagna come la bicicletta o il canyoning per poter entrare in questo travolgente habitat. Inoltre, Yasuni è anche la patria di popoli indigeni, come i Tagaeri o Taromenane, eredi dei primi coloni della zona le cui tradizioni vi trasporteranno direttamente al passato amazzonico più autentico dell’Ecuador.
Non si può certo non vedere la costa, dove città come Salinas non solo godono di splendide spiagge, ma anche di stazioni termali, di sport acquatici e di attività di whale-watching organizzate dal Barceló Salinas e i suoi servizi di lusso. Lì, l’intensa giornata di turismo ecologico sfocia poi nel centro benessere o in uno dei suoi ristoranti per gustare la deliziosa cucina locale.

Attrazioni in Guatemala: se siete alla ricerca di un turismo sostenibile

Pieno centro del mondo Maya e un segreto nascosto del Centro America per coloro che cercano un turismo alternativo, più vicino alla vera essenza del luogo e lontano dal turismo “classico”, il Guatemala ha un fascino naturale che emerge dalle sue spiagge di sabbia bianca, grandi laghi, foreste tropicali e la sua eredità Maya. Con la capitale come punto di partenza, oltre a rivedere la storia del Paese in chiave cosmopolita dal moderno Barceló Guatemala City e conoscerne la sua gente, sarà molto facile raggiungere i grandi gioielli dell’ecoturismo della zona: il lago Atitlán e Semuc Champey.
Il lago di origine vulcanica è circondato da tre vulcani e colline attraversate da foreste lussureggianti che vale la pena esplorare tramite percorsi di trekking. Intorno al lago ci sono 12 paesi di tradizione Maya, come Kaqchikel o Tz’utujily, con i loro costumi che ti permettono risalire alle origini della civiltà Maya in pieno XXI secolo. Nel frattempo, Semuc Champey è un piccolo canyon sul fiume Cahabón o “Canyon di piscine turchesi”, dove ci sono pozze naturali tra 1 e 3 metri di profondità con acqua pulita in piena foresta tropicale. Non a caso è stato dichiarato Monumento Naturale nel 1999.

Nicaragua: ecoturismo e luoghi per sentirsi parte del mondo

Un altro dei gioielli più sconosciuti dell’America Centrale è, allo stesso tempo, un luogo accattivante che non possiamo smettere di consigliare: il Nicaragua. Questo Stato vanta vulcani imponenti, la città natale del famoso poeta Rubén Darío, possiede spiagge selvagge dove si può nuotare con la fauna del luogo e offre i più bei tramonti del mondo nelle sue città coloniali. Insomma, è un intero Paese da scoprire proprio con il turismo ecologico.


Anche se il Nicaragua in generale è visitato raramente, di questo Stato ci affascina la storia di Granada, la vita rilassata sulle spiagge, come quella di Montelimar, l’atmosfera cosmopolita di Managua o dei bei villaggi di montagna dalle case bianche, che si accompagnano a uno dei luoghi di ecoturismo più belli non solo del paese, ma del continente: le Isole del Mais o Corn Islands.
Questo arcipelago, formato da due piccole isole (Great e Little Corn Islands) – a solo 70 km dalla costa del Nicaragua – è un rifugio per una moltitudine di specie autoctone e offre l’opportunità di trascorrere una vacanza disconnessa dal mondo. Sabbie bianche, acque cristalline, palme da cocco, gente cordiale e ospitale e uno stile di vita lento e rispettoso dell’ambiente sono le caratteristiche di questo paradiso incontaminato.

Passa anche tu alla filosofia ecofriendly e goditi le tue vacanze!