Foliage: ecco dove la meraviglia della natura si esprime al suo massimo
LETTURA

Foliage: ecco dove la meraviglia della natura s...

Foliage: ecco dove la meraviglia della natura si esprime al suo massimo

In autunno, quando le foglie verdi assumono tutte le sfumature della gamma dei rossi, dei gialli e dei marroni, i boschi assomigliano a paesaggi incantati. Questo fenomeno naturale, che preannuncia l’arrivo dell’inverno, si chiama foliage, ed è un vero spettacolo per gli occhi. Anche non troppo distante dall’Italia è possibile ammirare i paesaggi infuocati dal foliage. Ecco le mete più interessanti per un weekend all’insegna della natura ma anche di arte e cultura. Andiamo allora alla scoperta di tre capitale culturali del Centro Europa.

Il foliage di Praga, la città delle 100 torri

La capitale della Repubblica Ceca, Praga, è nota anche come la città delle 100 torri. Quale meta migliore allora per poter ammirare i panorami autunnali! Questa è infatti, la stagione ideale per visitare Praga. Le temperature sono ottime, le strade  meno affollate di turisti e i colori sono vivaci. Merito, in particolare, del cosiddetto foliage, il cambio di colore delle chiome degli alberi, che in questo periodo si accendono di ogni tonalità tra il rosso e l’arancio. Partite allora dal Teatro Nazionale per una passeggiata verso la Collina di Petrin. Una volta in cima, in funivia o a piedi, ad aspettarvi ci sarà una piccola torre, la piccola Tour Eiffel. Da qui potrete sbizzarrirvi con la macchia fotografica e scattare immagini incredibili. Da qui portatevi verso il Ponte San Carlo. La vista da qui è suggestiva: gli alberi dai riflessi rossastri si specchiano nelle acque della Moldava che attraversa la città.

I colori del foliage nella capitale della Repubblica Ceca

L’affascinante skyline di Praga con i suoi ponti sul fiume Moldava

Cosa vedere in città

Oltre ai colori della natura, il quadro è completato dalla presenza di architetture uniche al mondo. Un esempio, nonché simbolo della città, è la Basilica di San Giorgio. Da non perdere la risalita dell’Orologio Astronomico: da qui la vista nel tardo pomeriggio è superba. Infine, la Piazza Vecchia, nel centro storico dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, la Torre della Polvere e la più antica sinagoga d’Europa. E in questo tripudio di architettura tra il Barocco, il Rococò, l’Art Nouveau e il Liberty, ecco l’indirizzo che fa per voi. All’hotel Occidental Praha, nei pressi di Vyšehrad, la Piazza Venceslao e il Castello di Praga.

Brno, gioiello storico immerso nel foliage

In Repubblica Ceca c’è una piccola città dal grande fascino. Si chiama Brno ed  un vero gioiello ottocentesco, dove il tempo sembra essersi fermato. Ed è una tappa perfetta per un viaggio alla scoperta del foliage mittleuropeo. In ogni angolo di questa regione, la Moravia, si respira la storia attraverso l’ascesa e la caduta di imperi e regimi. In questo contesto, un ottimo indirizzo per scoprire queste zone è il Barceló Brno Palace. Situato nel cuore della capitale della Moravia, questo albergo è un boutique hotel unico dall’innovativo design e vicino a luoghi interessanti, come il Castello di Špilberk e la Cattedrale di San Pietro e Paolo.

Anche a Brno, in Repubblica Ceca, i parchi offrono tutte le sfumature del foliage

Una veduta dell’incantevole Fortezza dello Spielberg a Brno

I tesori inaspettati della Moravia

La Moravia custodisce dei tesori inaspettati. Tra questi c’è la Riserva di Brno (Brněnská přehrada) a un quarto d’ora di auto (o mezz’ora di treno) da Brno. Qui c’è un grande lago artificiale che d’inverno diventa una gigantesca pista da pattinaggio. Nei pressi di questo specchio d’acqua dolce c’è uno dei castelli medievali più fiabeschi della regione, il Castello di Veveří. Il tutto circondato da ettari ed ettari di verde che in autunno assume colori incredibili.

Amburgo, la città sull’acqua

Sull’estuario del fiume Elba sorge una delle città tedesche più dinamiche e frizzanti, Amburgo. Grazie alla sua vivacità commerciale, questa città è nota anche come la Venezia del Nord. Con il porto più grande della Germania, Amburgo è tutta una scoperta. Città dalla mille anime, in autunno si rivela magica. Dal quartiere al luci rosse, il Reeperbahn, alla città dei magazzini, la Speicherstadt, con i suoi tipici edifici gotici in mattoni rossi, fino al HafenCity, il nuovo quartiere sul fiume, con ampi spazi verdi e lunghe piste ciclabili, la città tedesca è una vera scoperta.

Tra un quartiere e l'altro ci sono incredibili giardini dove ammirare il foliage di Amburgo

Amburgo in tutto il suo splendore metropolitano

Weekend tra i parchi più belli d’Europa

Ed è proprio sul verde che la città ha sempre puntato. Dai piccoli parchi a quelli molto estesi, Amburgo offre una città a misura d’uomo e con le luci e i colori dell’autunno il tutto acquista ancora più fascino. Dal Planten un Blumen, grande area verde che comprende persino un giardino giapponese, fino al Giardino Botanico, il Botanisher Garten, fino al Tierpark Hagenbeck, il giardino zoologico e allo Stadtpark, il parco cittadino al cui interno si trova il planetario. In questo magnifico contesto, per un weekend alla scoperta dei mille volti di Amburgo, suggeriamo il Barceló Hamburg un hotel urbano all’avanguardia che gode di un’ottima posizione.